La Via delle Cascate Perdute a Sarnano

Cascatelle Sarnano

Angoli di natura incontaminati da visitare almeno una volta nella vita


Prendete una giornata calda come quelle di questi giorni di fine Agosto, solo voglia di fresco, serenità e ristoro spirituale. Nelle Marche ci sono tanti luoghi che possono rispondere a questo tipo di esigenza fisica e mentale. Nei pressi del borgo medioevale di Sarnano, nella provincia di Macerata ad esempio, la natura custodisce un angolo incontaminato che orgogliosa mostra ai suoi ospiti visitatori: verde lussureggiante e salti d’acqua limpida e fresca.
Un percorso chiamato la Via delle Cascate Perdute in uno scenario a dir poco fiabesco unisce tre cascate: la Cascata dell’Antico Molino nella zona del Piano, la Cascata “de lu Vagnatò” in località Morelli e le Cascatelle in località Romani.

Cascata dell’Antico Molino


Giusto fuori le mura del centro storico un primo itinerario accompagna il visitatore ai ruderi di un antico molino celato dalla vegetazione circostante di lì a pochi passi una passerella in legno condurrà alla prima cascata chiamata per questo motivo dell’Antico Molino. Per chi cerca un buon refrigerio può fare un bagno tonificante.

Cascata “de lu Vagnatò”


Da qui raggiunta la Strada Provinciale 78 Picena si arriva ad una strada segnalata sia dal Cammino Francescano della Marca che dalla Via Lauretana e ad una piccola Chiesa privata. L’invito è andare oltre ad per poi prendere il sentiero che conduce alla seconda cascata quella “de lu Vagnatò” in località Morelli. Il nome deriva da una tipica espressione dialettale del posto, un tempo in cima alla casca sembra ci fosse una sorta di grande piscina dove i giovani amavano immergersi. Le cascate si trovano giusto infondo al sentiero appena oltrepassata un’antica vasca usata dalle lavandaie di un tempo, vicino al letto del fiume.
La scenografia davanti ai vostri occhi sarà molto suggestiva.

Cascatelle dei Romani


Ritornando indietro si può proseguire per l’ultima cascata. Sarà un’edicola della Madonna dei Quattro occhi a fare da punto di riferimento per il nuovo sentiero imbrecciato. I Sibillini davanti a voi e il centro storico di Sarnano sull’altro lato vi offriranno uno scenario da cartolina. Seguendo le indicazioni arriverete alle Cascatelle dei Romani in frazione Romani giusto appunto. Il rumore gentile e melodioso dell’acqua vi incanterà. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *