Il Barco Ducale

Barco Ducale - Urbanica

Splendore rinascimentale

Poco lontano dal centro storico di Urbania, al di là del fiume, si erige un bellissimo complesso di origine rinascimentale : il Barco Ducale. 

Barco Ducale - Urbania
© A. Tessadori

Anticamente, alla fine del 1500, fu casa di caccia ducale e luogo preferito di Francesco Maria II Della Rovere. Qui intatti il duca amava passeggiare, cercare conforto spirituale e sollievo fisico. L’edificio ospitava al suo interno un piccolo convento di frati “zoccolanti”. La vicinanza al fiume però, due secoli dopo, comportò problemi strutturali molto gravi e il convento crollò. Dello stesso venne recupera ogni pietra e ricostruito su progetto dell’architetto e monaco camaldolese Paolo Sorantini. 

Barco Ducale - Urbania
© A. Tessadori

Nel tempo modifiche ed aggiunte hanno portato questa opera all’attuale configurazione, un convento settecentesco in stile vanvitelliano dove al suo interno si colloca la Chiesa dedicata a San Giovanni Battista. Fuori il silenzio e il parco sono i suoi compagni perfetti. La struttura imponente ammalia la vista e il paesaggio che si dipana intorno è magnifico. La selva che ricopriva il territorio di pertinenza di questa antica riserva di caccia cede il passo al seminativo. Per grandi e piccini, da non perdere una simpatica curiosità nei pressi, il percorso fatato del Bosco dei Folletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *