“Risveglio”, quando la parola si ricarica di sensi

16 settembre 2016 | Commenta Pensando Segnalibro

Un volume carico di emozioni, tra testi poetici, fotografie, racconti di vita vissuta. Questo in sintesi il toccante libro “Risveglio” scritto da Fabrizio Vissani, al quale è stato dedicato un appuntamento  ad Ancona ieri pomeriggio a  Palazzo Camerata, sede dell’assessorato alla Cultura del Comune di Ancona. Un viaggio nel quotidiano accompagnato da versi e dalle suggestive riproduzioni dei quadri dipinti dal padre Silvano Vissani.

“Questo mio volume racconta le sfide a volte difficili da affrontare nella vita -ha sottolineato l’autore-  ma anche piacevoli sorprese e incontri fatti lungo il cammino. L’ho scritto pensando a mia figlia e per dare una speranza a tutte le persone che vivono un momento di difficoltà. La vita è sempre un dono meraviglioso e il risveglio di cui parlo è quello della nostra coscienza, dell’amore verso il prossimo e verso noi stessi”. Il libro è stato realizzato grazie all’incoraggiamento e al sostegno di CE.DI. Marche, cooperativa dove Vissani lavora dal 1987.

Presenti anche i vertici, il presidente Ce.Di Michele Principi e il direttore Federico Lasconi, che hanno illustrato il progetto e posto l’accento sulla mission della storica azienda, proprietaria del marchio “Sì con te” che opera nella distribuzione commerciale con oltre 100 supermercati nelle Marche ed in Abruzzo. “Dare valore al territorio per una crescita condivisa” l’obiettivo dichiarato di Ce.Di Marche, un’azienda coesa in grado di operare con rigore, forza organizzativa e forte senso di responsabilità anche nel sociale. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Ancona e dalla Lega del Filo d’Oro, rappresentati rispettivamente dall’Assessore alla Cultura Paolo Marasca e Guido De Nicola, Consigliere della Lega del Filo d’Oro.

“Il tema della disabilità non deve essere dimenticato – le parole del Cardinale Edoardo Menichelli, intervenuto all’incontro – ma al contrario deve essere sostenuto e supportato con politiche sociali adeguate. Iniziative come questa fanno bene alla nostra comunità”.

Al termine dell’incontro i presenti hanno partecipato alla raccolta fondi, già avviata da CE.DI. Marche da fine maggio, con una donazione libera. Tutto il ricavato del volume,  disponibile presso la sede della Lega del Filo d’Oro, verrà devoluto all’associazione, a cui Fabrizio Vissani è personalmente legato.

Tags: , , ,