L’arte della pelle

11 aprile 2015 | Commenta Segnalibro Un pò di Why

“Sono un artigiano, un calzolaio, e voglio continuare ad esserlo, offrendo però ai miei clienti un servizio innovativo come quello di DIS”. Mauro Belardinelli, 35 anni, jesino purosangue, nella sua bottega “L’arte della pelle” a Jesi, in via Jugoslavia, ha introdotto un corner destinato a DIS, acronimo di Design Italian Shoes, piattaforma e-commerce che permette all’utente di creare una scarpa classica da uomo personalizzata 100% Made in Italy, creata da un team marchigiano, ed on-line da qualche mese. “Quando ho saputo dell’idea di DIS ho subito contattato Andrea Carpineti, e provato a ragionare su quello che avremmo potuto fare insieme. La mia idea – insiste Belardinelli – è offrire ai miei clienti la possibilità di provare la calzata dei modelli qui nel mio negozio, visionare dal vivo le scarpe, scegliere i colori ed i pellami e, se necessario, poi adattare la scarpa alle singole esigenze offrendo anche un servizio di assistenza post-vendita.” La bottega artigiana di Jesi è il primo punto vendita in Italia offline di DIS, “una sorta di progetto pilota che intendiamo replicare in altri contesti territoriali – ha aggiunto Carpineti. Tramite il nostro configuratore 3D disponibile sul sito www.designitalianshoes.com è possibile scegliere fra 9 differenti modelli di calzature da uomo, personalizzando la scarpa in ogni parte, selezionando il materiale con cui verrà realizzata, il colore, gli occhielli, i lacci, la fodera e persino il tipo di suola, dando vita ad oltre 5 milioni di diverse combinazioni possibili. Terminata la configurazione e completato l’ordine, comincia la fase di realizzazione curata da maestri artigiani del cuore del distretto fermano della calzatura. Entro 4 settimane dall’ordine il cliente riceve a casa la propria scarpa senza costi di spedizione. “Il nostro claim – insiste Andrea Carpineti – è Be Different, Be Yourself, proprio perché riteniamo che distinguendosi si esprima meglio la propria personalità”.
“Vederla e provarla dal vivo, però è un valore aggiunto che riteniamo possa avere buone risposte dal mercato.”
L’azienda è una start-up presentata a Smau 2014 che ha partecipato ad una serie di start-up competition e selezioni varie con risultati incoraggianti. Vincitore del concorso Ecapital, finalista del premio IW Bank Digital Tour, vincitore del percorso di accelerazione messo in palio da Boox all’interno del Premio Gaetano Marzotto, finalista del premio Unicredit Start Lab nella categoria Innovative Made in Italy, Finalista Startup Initiative Intesa San Paolo con presentazione davanti a 100 investitori al Fashion & Design Open Innovation Day, Caso di successo Provincia di Macerata progetto Google-Unioncamere “Eccellenze in digitale”, Premio Innovazione Confartigianato Macerata 2014.
“La prima fase di attività ha portato alla vendita di circa 300 paia di scarpe ma ora partiremo con un percorso di promozione del marchio DIS e di tutti i modelli – conclude Carpineti – e Mauro Belardinelli farà lo stesso per la vendita e l’assistenza nella sua bottega”. La parola ora passa definitivamente al mercato ed agli acquirenti.

Tags: , , , , , , , , , ,