Dorica castelli: 40 anni declinati al futuro

7 novembre 2014 | Commenta Comunicati

Ci sono eventi ed eventi. Ci sono quelli solamente celebrativi e quelli che invece hanno un contenuto aggiuntivo. Ci sono quelli fatti per mostrare semplicemente quanto si è stati bravi e quelli che vogliono invece dimostrare che non ci si sente affatto arrivati.
E la differenza non è da poco, perché parla anche di come è fatta un’azienda, di quelli che sono i suoi valori, di quelle che saranno le sue prospettive future.
La Dorica Castelli sabato 25 ottobre ha deciso di incontrare tutti coloro che hanno professionalmente contribuito ad arrivare a festeggiare i 40 anni come azienda di eccellenza, ma allo stesso tempo ha voluto creare un evento che mostrasse una forte attenzione a quanto ancora c’è fare: la vera sfida è il futuro!
Nel corso di una giornata passata in maniera leggera e propositiva, i presenti hanno potuto fare il giro dello stabilimento e quindi conoscere ancora più da vicino le modalità di produzione della Dorica Castelli e la cura messa in ogni dettaglio ed in ogni passaggio della lavorazione. Ma soprattutto hanno potuto assistere al vero motivo che ha dato il nome alla giornata ‘Vivi il futuro’: la presentazione della nuova linea di porte Bios.
Queste innovative porte sono certificate FSC®, (acronimo di ForestStewardshipCouncil® ): la certificazione forestale che garantisce il consumatore circa l’origine forestale dei prodotti in legno acquistati. Il marchio FSC identifica prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in modo responsabile, nel rispetto di standard ambientali, sociali ed economici internazionalmente riconosciuti. Un valore che per la Dorica Castelli ha grande importanza, considerando che da sempre viene curato l’aspetto legato a rendere minimo l’impatto ambientale.
Per i prodotti certificati FSC, la foresta di origine è stata controllata, certificata e valutata in maniera indipendente in conformità agli standard FSC, così come sono state controllate e certificate tutte le aziende trasformatrici e di commercializzazione, affinché possa essere garantita la rintracciabilità del legno certificato FSC lungo tutta la filiera, fino al consumatore finale.
La certificazione FSC ottenuta dalla Dorica Castelli è internazionalmente riconosciuta ed esiste un database nel quale è possibile verificare la validità delle certificazioni FSC in tutto il mondo www.info.fsc.org.
Il processo è stato lungo e complicato, tanto che ci si potrebbe chiedere perché decidere di intraprenderlo. La motivazione sta proprio nel cuore della mission della Dorica Castelli: proporre il miglior prodotto possibile, sotto tutti i punti di vista. Il progresso e la tecnologia danno enormi margini di miglioramento e chi fa il proprio lavoro con passione, attenzione alla ricerca e nello stesso tempo il rispetto di standard etici elevati, non può fare a meno di cercare sempre di spostare più in la il proprio obiettivo.
Con la linea Bios, la Dorica Castelli vuole dare una garanzia in più ai suoi clienti, proseguendo il suo percorso di Corporate Social Responsability. Passi precedenti che si erano già mossi lungo questa direttiva sono stati l’introduzione in tutte le produzioni della vernice ad acqua, proprio nel rispetto e nella tutela della salute di dipendenti e consumatori, e la dotazione di un sistema di raccolta differenziata, teso a rendere minimo l’impatto ambientale.
Oggi la Dorica Castelli prosegue con forza in questo percorso, realizzando la linea Bios certificata FSC, acquistando solo materiali certificati FSC per la sua produzione.
La linea Bios certificata FSC va incontro inoltre alle richieste del mercato e dei consumatori, che vogliono abitare si in ambienti sempre più confortevoli ma anche e soprattutto sani. In queste nuove porte dunque si fondono due anime, proprie della Dorica Castelli nella sua complessità: l’attenzione a design e innovazione da un lato ed il valore della responsabilità sociale dall’altro. In una parola, qualità…quella vera!

Tags: , , , , , , ,