Favoloso: non solo “Il giovane”, ma anche l’occasione!

17 settembre 2013 | Commenta Segnalibro Un pò di Why

E’ questa una di quelle circostanze in cui tanti aspetti si fondono insieme, creando i presupposti per qualcosa che rappresenta molto di più di quello che può sembrare a prima impressione.
Quando si è detto “uscirà un film su Leopardi, girato qui nelle Marche”, forse non ci si rendeva ben conto di quanto importante questa produzione si sarebbe rivelata e sotto quanti punti di vista.
Giacomo Leopardi è stato solo poche settimane fa riconosciuto come il testimonial migliore per il nostro territorio: conosciuto e riconosciuto ben oltre i confini regionali. E’ espressione un po’ delle marchigianità che tanto ci è cara: quella capacità di guardare oltre, quella volontà di scoprire, l’operosità, la capacità di sognare rimanendo però ben saldi a terra. E se è vero che Leopardi è sempre stato definito come il poeta del pessimismo cosmico, “Il giovane favoloso” ci mostrerà anche altro: il suo intimo, la sua storia, la sua ironia. Scoprirà una nuova parte del grande Giacomo e allo stesso tempo porterà chi visionerà il film a scoprire nuovi luoghi delle Marche o a leggere quelli già conosciuti sotto un’altra veste: quella delle emozioni e delle sensazioni.
A fare da abilissimo costruttore di questa grande opportunità culturale ed artistica sarà Mario Martone, uno tra i registi italiani simbolo del cinema di qualità. A vestire i panni di Giacomo sarà invece il bravissimo Elio Germano. Due nomi importanti per quello che è un progetto importante, tanto da aver convinto Carlo Degli Esposti per Palomar e Rai Cinema ad investire nella produzione, alla quale contribuirà anche la Regione Marche e la Fondazione Marche Cinema Multimedia-Marche Film Commission.
Opportunità dunque culturale ed artistica molto importante. Ma non solo. Perchè da questo film ci si aspetta anche molto altro: l’inizio di una “carriera” cinematografica per il nostro territorio che troppo spesso è stato svalutato come location e che invece è in grado di offrire alle produzione cinematografiche praticamente tutto ciò di cui possano aver bisogno.
Il legame tra la storia di Leopardi ed i suoi paesaggi sarà forte: Recanati, Loreto, Osimo, Macerata saranno i luoghi che racconteranno allo stesso tempo il loro essere e quello del poeta, costruendo un aggancio continuo tra passato e presente che di certo stimolerà un flusso turistico ancora più importante.

Tags: , , , , , , ,

  • Benedetta Zaramella

    Finalmente un film su Leopardi!!!!!!!!!