Sentieri di buonsenso

11 aprile 2012 | Commenta Segnalibro Un pò di Why

Ci è già capitato, all’interno dei nostri post quotidiani, di parlarvi dell’Associazione MonsanoCult. Ve l’abbiamo presentata come esempio di una tra le organizzazioni del nostro territorio che pur trovandosi in un comune relativamente piccolo, tanto cerca di fare non solo per animare la vita sociale e culturale dei suoi concittadini e per promuoverne il loro divertimento, ma anche per “svegliare” coscienze a volte un po’ assopite dai problemi e dal tram tram di tutti i giorni. Un primo passo vi dicevamo, fu 11 anni fa l’istituzione della Festa del Buonsenso, una vetrina di quello che ci succede intorno, una finestra sul mondo delle possibilità per una migliore convivenza con gli altri, col mondo e con sé stessi. Secondo passo è stato lo studio e il processo di reperimento dei materiali e scrittura che ha portato all’uscita nel febbraio di questo 2012 del libro “Se oguno di noi…Padre Pino Puglisi, 9 sentieri di buonsenso”. Il volume nasce come volontà di riscoprire la figura di Padre Puglisi – ucciso dai sicari della Mafia il 15 settembre 1993 a Palermo -legandola al tema delle buone pratiche; prendendo spunto proprio dalla sua vita e dalle sue azioni, il libro indica nove sentieri ispirati al Buonsenso da percorrere nella propria vita: accoglienza, dialogo, educazione, legalità, normalità, impegno,  ribellione, umiltà, silenzio.
L’autore del libro Mauro Rocchegiani, crede fortemente nella spinta che un esempio virtuoso come quello in questione può dare ad ognuno di noi per migliorare la propria vita e dunque anche l’approccio all’altro, conducendo ad un passo positivo in avanti non solo del singolo ma di tutta la società. I 9 sentieri quindi sono visti come un deciso stimolo ad agire per il lettore: suggerimenti, alternative, o anche solo piccole indicazioni attuabili da chiunque secondo le proprie possibilità, luogo e condizioni.
A collaborare alla redazione del libro, anche il sindaco di Monsano Gianluca Fioretti che assieme a Carlo Maria Pesaresi, Assessore alla Cultura, Turismo, Tempo libero,  Cooperazione,  Solidarietà e pace  della Provincia di Ancona, ha curato l’introduzione; suor Carolina Iavazzo che si è occupata della prefazione; Don Luigi Ciotti che ha scritto la postfazione e Maurizio Possedoni, Presidente Associazione MonsanoCult.

Tags: , , , , , , ,