10^ Festival Cameristico della Val d’Esino 2012

11 aprile 2012 | Commenta Comunicati

La decima Rassegna del Festival Cameristico della Val d’Esino “Felice Catalano” si aprirà giovedì 12 aprile alle ore 21 al Teatro Moriconi di Jesi, in Piazza Federico II, con un recital pianistico di alto livello. Un impegnativo programma con musiche di Chopin e Listz sarà eseguito dal pianista materano Alessandro Vena, vincitore di numerosi concorsi internazionali, con un’attività artistica condotta in molti paesi europei. L’ingresso è gratuito senza assegnazione del posto. In programma il repertorio più conosciuto di Fryderyk  Chopin, tra cui il Notturno op. 9 n. 1, la Mazurka op. 30  n. 2, il Walzer op. postuma, la Ballata n.1  op. 23, lo Studio op. 10 n. 12 “Caduta di Varsavia”, il Notturno op. postuma, la Polacca op. 53 “Eroica”. Il recital prevede inoltre brani di Claude Debussy (“Pour le piano”), di Franz Liszt (Studio Trascendentale n. 1) e di Alexander Scriabin (Studio op. 8 n. 5).
Il Festival, a cura di “Ottocento Associazione Musicale” e con la direzione artistica di Massimo Agostinelli, si avvale del coordinamento della Fondazione Pergolesi Spontini e della collaborazione del  Comune di Jesi – Assessorato alla Cultura, storico sostenitore della rassegna, e dei Comuni di Monte San Vito e di Monteroberto.
A Jesi gli appuntamenti cameristici saranno il 12, 20 e 29 aprile presso il Teatro Moriconi; l’itinerario proseguirà il 5 maggio al Teatro Comunale di Monte San Vito con l’esibizione del noto chitarrista scandinavo Gisle Krogseth, e il 26 maggio alla Chiesa di San Silvestro di Monteroberto con un concerto d’organo del musicista bergamasco Donato Giupponi.
I concerti vedranno impegnati esecutori di prestigio, come il duo chitarristico di Massa Masini-Costantino, ritenuto uno dei migliori duo del momento sulla scena concertistica, e l’Alvarez Guitar Quartet di Città di Castello. Quest’ultimo concluderà la pagina delle esecuzioni di Jesi, il 29 aprile alle ore 18, nella cui serata ci sarà anche l’intervento del chitarrista Massimo Agostinelli, in un assolo concertante assieme al quartetto.
Alessandro Vena (Matera, 1980) si diploma giovanissimo in pianoforte, clavicembalo e didattica del pianoforte. Perfezionatosi con Carlo Grante, Sasha Baicjc e Paola Bruni si impone presto all’attenzione del pubblico e della critica internazionale iniziando una brillante carriera concertistica che lo vede puntualmente ospite di prestigiose istituzioni musicali presso le principali città italiane ed estere.
Alessandro Vena incide per la casa discografica Sheva Collection.
http://www.youtube.com/user/alessandrovena

INFORMAZIONI
Ottocento Associazione Musicale, Via Sacripanti, 2 – 60131 Ancona, Tel. 071 2864564, massagost@tin.it
Fondazione Pergolesi Spontini, tel. 0731.202944,  www.fondazionepergolesispontini.com
Ufficio stampa Fondazione Pergolesi Spontini:
Tel. 0731.202944, e-mail ufficiostampa@fpsjesi.com

Tags: , , , ,