Urbino, città ideale

5 aprile 2012 | Commenta Girotondo Segnalibro

Tanti saranno gli eventi culturali ed artistici che ravviveranno l’anno marchigiano e che dimostreranno ancora una volta la grande tradizione della nostra regione e l’attenzione delle Istituzionin alla promozione di iniziative  che contribuiscono ancora di più a richiamare turismo culturale e non solo nelle nostre città.
A queto proposito uno degli eventi che contraddistingueranno questa politica, sarà sicuramente quello che prende il via domani, 6 aprile al Palazzo Ducale di Urbino. Questo monumento simbolo del Rinascimento italiano, ospiterà infatti la mostra ‘La città ideale(www.mostracittaideale.it), l’utopia del Rinascimento a Urbino tra Piero della Francesca e Raffaello’. Un evento dal grande impatto artistico e scientifico che da ancora più lustro ad Urbino nell’anno in cui si celebra il centenario della Galleria Nazionale ed in cui forte si punta sulla promozione della cultura grazie ad alcune iniziative di grande spessore: il Festival dei Musei, Happy Museum, il progetto nazionale per il Bicentenario dell’apertura al pubblico della biblioteca di Monaldo Leopardi a Recanati, la mostra “Le Meraviglie delle Marche” nel Braccio di Carlo Magno in Vaticano aperta dal 3 maggio prossimo proprio con l’immagine di Urbino. La tavola denominata Città Ideale è uno dei più grandi esempi di come armonia, ricerca e scelte pittoriche possano sposarsi alla perfezione, creando qualcosa di quasi “magico”. Rappresenta la massima espressione  di quanto ha saputo creare la civiltà rinascimentale fiorita ad Urbino e nel Montefeltro, nella seconda metà del Quattrocento, ad opera di Federico da Montefeltro, Duca di Urbino: la perfezione della prospettiva che si può ammirare nel dipinto, dimostra una ricerca e conoscenza portata al massimo limite del tempo sia sotto il profilo specificamente architettonico e ingegneristico che nel campo filosofico e matematico.  Curata da Lorenza Mochi Onori e Vittoria Garibaldi, la mostra è stata promossa dalla Regione Marche, dal Ministero per i Beni e le Attività culturali, dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici delle Marche, dalla Provincia di Pesaro e Urbino, dal Comune di Urbino, dalla Banca delle Marche, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e dall’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e si presenta come una delle importanti occasione di marketing territoriale: uno spot per le Marche e per la sua cultura che non potete assolutamente perdervi! Oltre alla “Città ideale”  e alla sua analoga impostazione di “città ideale” conservata nella Walters Art Gallery di Baltimora, saranno esposte circa 80 opere fra dipinti, sculture, tarsie lignee, disegni, medaglie, modelli lignei e codici miniati nonchè la celebre tavola Strozzi straordinariamente concessa dal Museo di San Martino a Napoli.

Tags: , , , ,